Madrid, 2 novembre 2011 — Next Limit annuncia la disponibilità della versione 2.6 di Maxwell Render Suite.

Maxwell Render™ è un motore di rendering basato sulla fisica della luce reale; i suoi algoritmi e le sue equazioni riproducono il comportamento della luce in modo completamente accurato.
Maxwell Render™ può riprodurre perfettamente tutte le interazioni luminose fra gli elementi presenti in una scena, senza riscontrare problemi anche in caso di geometrie 3D molto complesse. Tutta l'illuminazione viene calcolata usando le informazioni spettrali e i dati basati su range ad alta dinamica (HDRi). Maxwell Render™ è adatto per la produzione di rendering ad altissima definizione, per l'architettura, per l'industria, per la prototipazione e per le produzioni 3D. Le immagini realizzabili con Maxwell Render™ sono così foto-realistiche da poter essere scambiate con vere fotografie.



La versione 2.6 costituisce un aggiornamento importante del software ed include:
    •    Nuovo sistema Hair: è stato introdotto un nuovo sistema procedurale per il rendering dei capelli compatibile con i sistemi di gestione capelli più diffusi (Shave & Haircut, Maya Hair, Max Hair, Ornatrix, Cinema Hair).
    •    Nuovo sistema Particle:  è stato introdotto un nuovo sistema particellare compatibile con i sistemi di gestione delle particelle più importanti (RealFlow particles, Maya particles, 3dsMax).
    •    Nuovo supporto per il displacement vettoriale.
    •    Nuovo sistema di motion blur.
    •    Nuova tecnica di riferimento ai file MXS: è ora possibile caricare dei riferimenti a file MXS nel file principale di una scela, in modo da aggiungerli solo in fase di rendering, riducendo drasticamente i tempi di esportazione (soprattutto per le animazioni) e riducendo i tempi di trasferimento della scena per il rendering in rete.
    •    E' stato introdotto il supporto per il riferimento ai materiali.
    •    Nuovo sistema di scripting: il Maxwell Render SDK ora include un python editor standalone ed esempi di scripting.
    •    L'algoritmo di displacement è stato completamente rinnovato e reso più veloce.
    •    Sono stati realizzati grandi miglioramenti nell'elaborazione delle immagini, nel filtraggio e nella riduzione degli artefatti in modo da migliorare la qualità complessiva del rendering.
    •    Integrazione avanzata con RealFlow: consente di gestire l'output RealFlow e generare particelle e mesh durante il rendering
    •    Il Customer Support Centre è stato migliorato ed ora include tutorial, suggerimenti, scene e script. La libreria di materiali online ora include più di 4000 materiali pronti all'uso.
 



Next Limit Technologies ha sede a Madrid - Spagna ed è stata fondata nel 1998 da due giovani ingegneri, Victor Gonzalez ed Ignacio Vargas, che erano entusiasti di creare strumenti nuovi ed innovativi in grado di combinare scienza e visualizzazione per il mercato della computer-grafica. Oggi Next Limit si è guadagnata una reputazione a livello mondiale per la qualità e la potenza dei suoi strumenti software di simulazione. La missione di Next Limit è quella di fornire le tecnologie più avanzate in vari campi, fra cui scienza, computer-grafica ed ingegneria.



VideoCOM

Nata nel 1989 per distribuire prodotti per computer, VideoCOM si è affermata nel corso degli anni come uno dei più importanti distributori nazionali di software per il disegno tecnico, la progettazione 3D, l'animazione, il video e il multimedia. Fra i software commercializzati per il mercato italiano: form•Z, bonzai3d, Vectorworks, InteriorCAD, Piranesi, Maxwell Render, RealFlow.
 Attraverso il progressivo ampliamento della propria forza vendita su tutto il territorio nazionale, VideoCOM è in grado di offrire un servizio puntuale e accurato ai propri rivenditori e clienti.