Madrid, 4 dicembre 2013 — Next Limit Technologies annuncia la disponibilità di Maxwell Render versione 3. Questo aggiornamento constitusce un importante passo avanti nello sviluppo del prodotto, confermando ancora una volta Maxwell Render come il più sosfisticato sistema di rendering disponibile sul mercato.

maxwell render v3

Raggi solari personalizzabili
Il sole nel sistema fisico simulato del cielo di Maxwell è ora personalizzabile in dimensione e colori, il che permette di ottenere effetti incredibilmente realistici; in più è stato introdotto una modalità fisicamente corretta di controllare la morbidezza delle ombre (variando la dimensione del sole) o gli emettitori distanti con ombre parallele.

Texture procedurali
Maxwell Render ora include una raccolta di texture procedurali che possono essere usate singolarmente o in combinazione con altre texture per produrre vari effetti. Essendo frattali matematici, tali texture sono prive di tassellatura, sono personalizzabili e multi-piattaforma.

Anteprima Multilight veloce
La Multilight cambia istantaneamente nella vista principale di rendering. Anche le dispersioni vengono aggiornate istantaneamente grazie alla nuova visualizzazione veloce Multilight accelerata tramite GPU.

VOXELIZATION FIRE migliorata
Il motore di anteprima della scena Maxwell FIRE della versione 3 è molto più sofisticato: il processo di voxelizing interviene solo sugli oggetti modificati, permettendo così di risparmiare una notevole quantità di tempo nella creazione delle scene.

RENDER booleani
È possibile utilizzare un volume, una sfera o un piano per delimitazione lo spazio, usandoli come un oggetto di “taglio” e questa funzionalità è molto simile alla funzione Z-clip tipica delle telecamere, senza le limitazioni dei piani lontano/vicino.

CUSTOM Alpha
Una caratteristica a lungo attesa, ora è possibile creare “livelli” illimitati di alfa e aggiungere qualsiasi oggetto a quegli layer, consentendo così di isolare gli oggetti.

Nuove lenti
Alla  Maxwell Camera sono state aggiunti cinque nuovi tipi di lenti: sferica (ideale per ambienti HDR o walk-through virtuali), Fish-Eye, Pinhole (crea effetto nessuna profondità di campo), cilindrica e ortografica.

Assistente Materiale
L'Assistente Materiale di Maxwell è un nuovo editor dei materiali facile da usare, che crea per voi le caratteristiche dei materiali di base, semplificando notevolmente il processo di creazione del materiale e permettendo di risparmiare molto tempo. È possibile partire da una categoria come vetro, metallo, traslucido, opaco e l'Assistente Materiale vi aiuterà a creare materiali perfettamente ottimizzati per la scena in pochi secondi.

PIXAR OPEN Subdiv
La nuova funzione di suddivisione consente di modificare gli oggetti a basso numero di poligoni trasformandoli in superfici lisce, tramite la tecnologia Pixar OpenSubdiv. Dato che la geometria viene suddivisa solo durante il processo di rendering, i file di scena occupano molto meno spazio e possano essere trasferiti sul network molto più velocemente. OpenSubdiv è una tecnologia di proprietà di Pixar.

Emettitori bloccabili
Ora è possibile isolare il contributo di ciascun emettitore ad ogni singolo oggetto nella scena, in modo da avere oggetti non influenzati da alcun emettitore. Si ottiene così il controllo personalizzato sulla illuminazione di ogni oggetto nella scena.

Proiettori di immagini
Gli emettitori di Maxwell ora proiettano la luce utilizzando qualsiasi bitmap (o anche una texture procedurale), in modo analogo ad un proiettore di diapositive.

MAXWELL SEA
Maxwell Sea crea superfici realistiche simulando l’oceano e le onde sulla base di Ocean Statistic Spectrum di RealFlow. Parametri quali profondità dell'acqua e le dimensioni superficiali permettono di produrre una superficie d'acqua convincente, sia che si voglia creare una piscina o il mare. Il processo di meshing viene effettuato solo in fase di rendering, occupando pochissimo spazio extra nel file .MXS.

MAXWELL SCATTER
Il nuovo modificatore Maxwell Scatter distribuisce le istanze di un oggetto (o file di riferimento MXS di riferimento) sulla superficie di un altro oggetto, con parametri simili al modificatore Maxwell Grass, inclusa la possibilità di aggiungere mappe di densità, o dimensione e rotazione casuale.

MOTIONBLUR migliorata
Maxwell V3 offre significativi miglioramenti di velocità quando si utilizza la modalità motion blur in scene con molti oggetti, soprattutto quando vengono utilizzati i capelli e le particelle. In una scena in cui si utilizzano milioni di peli, l'aumento della velocità può raggiungere i 100X!

ALEMBIC
Il formato di file Alembic consente la memorizzazione molto efficiente della geometria e altri dati di scena, che ora può essere referenziato direttamente in Maxwell V3. Il supporto per Alembic comprende la geometria statica ed animata, così come le particelle. Funziona anche con la suite di plugin Alembic CRATE Exocortex.

Materiali a doppio lato
Materiali differenti possono essere applicati alla parte posteriore di una superficie, rendendo molto più facile creare etichette di bottiglie, carta traslucida, o aggiungere più variazioni alle foglie, ecc. Inoltre funziona anche con il modificatore Maxwell Grass.

COMPOSITING potente
Maxwell Render 3 consente ora di eseguire il rendering in formato “deep image”, ovvero memorizzando il colore e le informazioni di profondità per pixel, rendendo molto più facile comporre più oggetti renderizzati ed eliminare fastidiosi bordi seghettati. È possibile salvare le informazioni di deep nei formati .EXR o .Dtex in rgba o alpha.

Volumetrie
La nuova funzionalità Volumetrie in Maxwell può operare in diversi modi: come un oggetto volumetrico a densità costante, utile per i grandi effetti atmosferici o nebbia fitta. Si può lavorare con i file particelle in diversi formati, tra cui RealFlow bin, e anche con i campi di densità/voxel direttamente da Maya o Houdini.

10 Rendernodes
Le licenze mobili Maxwell Render Suite v3 ora vengono fornite con 10 Rendernodes inclusi.
 
Ulteriori informazioni sul software Maxwell Render



Next Limit Technologies ha sede a Madrid - Spagna ed è stata fondata nel 1998 da due giovani ingegneri, Victor Gonzalez ed Ignacio Vargas, che erano entusiasti di creare strumenti nuovi ed innovativi in grado di combinare scienza e visualizzazione per il mercato della computer-grafica. Oggi Next Limit si è guadagnata una reputazione a livello mondiale per la qualità e la potenza dei suoi strumenti software di simulazione. La missione di Next Limit è quella di fornire le tecnologie più avanzate in vari campi, fra cui scienza, computer-grafica ed ingegneria.



Nata nel 1989 per distribuire prodotti per computer, VideoCOM SRL si è affermata nel corso degli anni come uno dei più importanti distributori nazionali di software per il disegno tecnico, la progettazione 3D, l'animazione, il video e il multimedia. Fra i software commercializzati per il mercato italiano: form•Z, Vectorworks, InteriorCAD, Realflow.
Attraverso il progressivo ampliamento della propria forza vendita su tutto il territorio nazionale, VideoCOM è oggi in grado di offrire un servizio puntuale e accurato ai propri rivenditori e clienti.