form•Z Pro versione 8 è arrivato. Questo software offre un ambiente di modellazione di forme molto più potente, dinamico, intelligente, ma anche più facile da utilizzare rispetto a qualsiasi edizione precedente. Non solo si può costruire qualsiasi forma si riesca ad immaginare con formZ, ma questo software può anche aiutarti a scoprire forme che altrimenti non si sarebbero nemmeno immaginate.
 
Chris Yessios, Presidente di AutoDesSys, ha dichiarato: "Abbiamo ri-disegnato form•Z sulla base delle nostre conoscenze acquisite in più di 25 anni di ricerca nel settore 3D, ma, soprattutto, sul feedback dei nostri utenti. Ci siamo dati come obiettivo quello di sviluppare le funzioni che i nostri clienti avrebbero usato nel loro flusso di lavoro. Il risultato è un ambiente di modellazione libera, che ha capacità di modellazione NURBS superiori a quelle offerte da altri software presenti sul mercato". David Kropp, vice-presidente senior in ricerca e sviluppo, ha aggiunto: "Quando i nostri ingegneri software hanno affrontato il progetto, avevano tre prerogative in mente: facilità d'uso, velocità e flessibilità nel design. Abbiamo voluto dare agli utenti di formZ un'applicazione che, a differenza di altre presenti sul mercato, non limiti la loro creatività progettuale con dei vincoli del software. Un'applicazione che consenta loro di estendere la loro fantasia, ma anche di andare oltre, di esplorare e concretizzare forme che prima non avevano nemmeno immaginato. Ritengo che abbiamo raggiunto i nostri obiettivi e invitiamo i progettisti ad realizzare i loro pensieri in 3D con lo strumento più potente che si possa desiderare!"

Ecco le caratteristiche principali di form•Z versione 8:
form•Z v8 introduce funzioni di modellazione tramite superfici di suddivisione: il designer ha dunque maggiori possibilità di esplorare nuove forme usando le capacità di modellazione di form•Z. Le superfici di suddivisione offrono un metodo unico per creare forme organiche. È possibile partire da un semplice guscio di base che può essere manipolato in modo dinamico e rimodellato con una suite di strumenti specifici: è possibile applicare azioni di accrescimento, di collegamento fra parti, con compressione e offset. I modelli creati con questa tecnologia sono parametrici e consentono di proseguire la manipolazione e il controllo dinamico della risoluzione della superficie.

Superfici suddivisione
Gli strumenti di suddivisione sono utili anche per stondare o rendere liscio un modello a faccette. Le superfici di suddivisione possono essere convertite in NURBS per la manipolazione e la valutazione aggiuntiva utilizzando gli strumenti NURBS di form•Z. Le superfici di suddivisione svolgono un grande lavoro anche con la stampa 3D in quanto producono maglie regolari che tendono a dare ottimi risultati con le stampanti 3D. Sono utili per progettare tensostrutture, superfici plastiche, scenografie, ecc.

modello 3D

Il nuovo strumento Arrotonda alla Holdline genera una superficie sferica tra due (o più) facce di un oggetto. L'oggetto può essere una superficie o un oggetto solido. La superficie sferica è definita da una curva Holdline che si trova sulla superficie. Il raggio variabile della superficie sferica viene determinato dalla Holdline.

Arrotonda alla Holdline

La modalità di visualizzazione Rendering Accurato di form•Z è stata completamente riscritta per sfruttare le capacità delle schede video più avanzate. Ora è possibile utilizzare il rendering con Ambient Occlusion in tempo reale, con bumping delle texture, generazione di ombre morbide e calcolo con super-campionamento. Queste proprietà sono di estremo aiuto nella visualizzazione e nella valutazione dei progetto in tempo reale, offrendo una migliore percezione della profondità e degli spazi.

Sketchfab.com è un sito che permette di condividere i vostri modelli 3D in modo che altri possono visualizzarli in 3D in tempo reale. È possibile pubblicare i modelli su Sketchfab.com, oppure è possibile incorporarli nelle proprie pagine web. Grazie alla nuova funzione di upload Sketchfab è possibile caricare sul sito Sketchfab direttamente dall’interno di form•Z.

form•Z per OS X è ora una applicazione nativa a 64-bit che permette di lavorare con progetti che hanno bisogno di più di 4GB di memoria. Le versioni 32 e 64 bit continuano ad essere supportate su Windows

forme

Altri miglioramenti in form•Z versione 8
Gli strumenti di sweep hanno una nuova opzione per utilizzare i punti di controllo NURBS invece di un percorso rigoroso. Ciò permette di ottenere degli sweep lisci con meno punti di controllo.
Lo strumento Cross Skin ora gestisce oggetti di tipo liscio.
L'opzione Loft stretto della NURBS dello strumento Loft supporta ora l'opzione Chiuso in profondità (V).
I miglioramenti all’ambiente di layout includono una nuova opzione per mantenere il contenuto di un frame centrato ed un miglior collegamento al file di modello associato al frame.
Lo strumento Offset Faccia può essere applicato a diversi contorni in un'unica operazione. È dunque possibile effettuare un offset di più contorni simultaneamente su oggetti diversi alla stessa distanza. Una nuova opzione permette di applicare l'offset a distanza numerica preimpostata in aggiunta al metodo dinamico esistente.
Il tasto Maiuscole ora disattiva gli agganci nel Cono di Visione, in modo da rendere possibile apportare piccole modifiche ai parametri della vista.
Le Figure possono ora essere visualizzate in base al nome nella Gestione Figure. È stato inserito un bottone Informazioni che permette di recuperare vari dati, incluso il numero di volte che la figura è stata inserita sul progetto.
I materiali possono essere organizzati in gruppi, rendendo più facile organizzare progetti con molti materiali.
La tavolozza Materiali è stata aggiornata per essere simile alle altre tavolozze, inclusi gli elementi di controllo nella parte superiore della tavolozza e un menu di scelta rapida per accedere rapidamente alle funzioni.
Il formato del file form•Z 8 .fmz è stata ottimizzato per rendere i file più compatti. È stata aggiunta una nuova opzione di ottimizzazione alle impostazioni di progetto, permettendo di ottenere file ancor più piccoli. I file salvati con la funzione Autoregistrazione utilizzano la più piccola dimensione possibile per migliorare le prestazioni.
Le impostazioni dello Spazio Lavoro possono essere ora salvate e ricaricate nella Gestione Spazi Lavoro, rendendo possibile la condivisione di layout personalizzati tra differenti computer e quindi tra colleghi. La dimensione delle icone degli strumenti può ora essere impostata direttamente facendo clic destro su un'icona e selezionando le Impostazioni dal menu di scelta rapida.
I tasti di scelta rapida (a cui si accede premendo la Barra Spazio e digitando) consentono un lavoro più fluido: è ora possibile digitare il nome dello strumento desiderato (o alcuni caratteri del suo nome).
I traduttori DXF/DWG ora supportano il formato Autocad 2014. Sono stati aggiunti inoltre i formati di esportazione in DWF e SVG.
Il motore ACIS è stato aggiornato alla versione R24.
RenderZone ora usa Lightworks versione 9.1, che include numerosi miglioramenti delle prestazioni.
Le versioni di Windows utilizzano un nuovo installer, che rende più semplici e le operazioni di installazione.

 


AutoDesSys
AutoDesSys, Inc. è stata una delle prime aziende ad introdurre in concetto di 3D nel software alla fine degli anni '80, nell'intento di offrire un'avanzata tecnologia di modellazione 3D sul personal computer, in un momento in cui la tecnologia era disponibile solo sui computer di grandi dimensioni e laboratori di ricerca. Con questo in mente, formZ è stato lanciato nel 1991 quando ancora il design era governato da disegni 2D, contribuendo così al passaggio al 3D di una intera generazione di progettisti.
La capacità di combinare la modellazione solida e di superfici di formZ lo ha reso una scelta vincente in molteplici campi del design in cui si studiano nuove forme 3D nello spazio. Disponibile per Mac OS X e Windows, offre la massima interoperabilità tra le due piattaforme, permettendo di aprire i propri file su entrambi i sistemi operativi.
AutoDesSys offre soluzioni 3D al di fuori della massa dei software disponibili in commercio, attraverso la ricerca e lo sviluppo di tecnologie all'avanguardia nel settore. Offre ai suoi utenti soluzioni innovative che consentono di esplorare e di trasmettere le idee di design ai loro clienti con chiarezza e dettaglio, di rifinire le tavole tecniche per soddisfare le esigenze pratiche di costruzione e di risparmiare tempo e denaro nelle fasi di produzione e consegna del prodotto finale.
Poiché l'industria del design si sta gradualmente allontanando disegno standard bidimensionale, il ruolo di AutoDesSys è stato chiaro fin dall'inizio: convertire il mondo della progettazione al settore 3D. 


VideoCOM
VideoCOM è il distributore esclusivo per l'Italia dei prodotti sviluppati da AutoDesSys e ne cura la commercializzazione in Italia; VideoCOM si occupa inoltre della traduzione in italiano del software e della documentazione. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.videocom.it o telefonare al numero 0383-366712.