Vectorworks® Architect è la soluzione BIM completa espressamente realizzata per la progettazione architettonica, il design e l’arredo d’interni. Grazie alle superiori capacità di gestione del disegno 2D, della modellazione 3D architettonica, delle funzionalità professionali espressamente concepite per i gruppi di lavoro, Vectorworks Architect soddisfa le esigenze di quanti si occupano di edilizia, architettura e restauro.

Con Vectorworks Architect lavorerete con le nuove potenti capacità BIM che sono facili da implementare e renderanno le vostre collaborazioni un gioco da ragazzi. Progettate in un ambiente 3D libero e fluido come mai vi era capitato prima. Arricchite i vostri progetti con capacità di testo eccezionali e moltissime altre nuove e potenti caratteristiche: poi renderizzate i vostri progetti magnificamente con il nostro motore di rendering basato su Cinema 4D®. Questa nuova versione avrà un impatto incredibile sul vostro flusso di lavoro e sul modo in cui progettate.



Progettazione di classe BIM
Gli strumenti di Vectorworks Architect permettono di disegnare, modellare, analizzare e illustrare le proposte senza “uscire” dalla struttura BIM. Grazie alla potenza del kernel geometrico di modellazione Parasolid®, sviluppato da Siemens PLM Software, Vectorworks Architect è in grado di gestire tutte le fasi BIM grazie alle funzioni evolute di design e di presentazione, basate sul più avanzato core di modellazione 3D oggi esistente.
Vectorworks Architect è dunque un prodotto consolidato nel panorama delle soluzioni BIM: nessun’altra applicazione analoga offre l’intero range di capacità di design integrate nel nostro software o dispone di una interfaccia così semplice e immediata.  Benché vi siano competitor che forniscono singoli strumenti di alto livello (in ambiti specifici o particolari del processo progettuale), questi risultano perlopiù di impiego complesso e si concentrano piuttosto sulla concezione del modello o sullo sviluppo del progetto. La nostra soluzione offre al contrario un sistema unitario ed integrato, fruibile lungo l’intero flusso documentale e informativo del progetto, per cui diventa possibile attingere a un’unica applicazione per realizzare quello che ci si propone, con considerevole ottimizzazione in termini di tempo e costi. Vectorworks Architect è un software certificato Open BIM in grado di inserirsi nel flusso di lavoro definito da buildingSMART®, l'organizzazione che definisce ed amministrata lo standard di mercato IFC.

Esempio

Progettare con oggetti parametrici
Gli spazi, i muri, i solai, le porte, le finestre, le scale di Vectorworks Architect sono oggetti parametrici estremamente sofisticati e sono in grado di adattarsi ad eventuali cambi di Scala, in modo da proporre rappresentazioni diverse, più o meno dettagliate in base al livello di complessità richiesto. È possibile assegnare ad una forma complessa la sua identità semantica di costruzione, in modo da applicare l’intera struttura di dati IFC 2x3 a qualunque geometria non identificata: anche un oggetto di forma libera può avere il suo set di dati IFC, in modo da poter essere condiviso nel processo BIM.

Andare oltre l’edificio
Visualizzate completamente l’edificio. L’architettura è molto di più del solo edificio. Con Vectorworks Architect è possibile progettare qualsiasi cosa - la grafica, i dettagli degli interni, gli impianti, gli arredi, gli accessori o qualsiasi cosa possiate immaginare -  senza dover imparare ad utilizzare applicazioni aggiuntive. Le funzioni di gestione dei piani dell’edificio permettono di utilizzare Vectorworks Architect in modalità BIM ed offrono un modo migliore per gestire gli oggetti nel progetto che si riferiscono ad un piano dell’edificio.
I “piani” definiscono la quota assoluta nel tessuto edilizio. I Lucidi dell’edificio sono associabili ai piani e la loro quota Z è definita in relazione a un valore (assoluto) di elevazione di piano. Se l’elevazione del piano viene modificata, l’utente può scegliere di spostare solo il piano interessato o a scelta anche tutti i piani soprastanti. È possibile definire in base ai Lucidi le estensioni verticali di alcuni oggetti parametrici (muri, pilastri, spazi, scale, solai, ecc.). Se le posizioni verticali dei Lucidi vengono cambiate, gli oggetti interessati sono aggiornati automaticamente.

Esempio

Interoperabilità
Le funzioni di interscambio di Vectorworks Architect sono fra le migliori disponibili. È possibile leggere ed elaborare i progetti in formato DXF/DWG e DWF (inclusa versione 2013/2015) e gestire un gran numero di formati grafici, fra cui EPS, PDF, TIF, JPEG, BMP. Sfruttate il meglio della digitalizzazione e muovete fluidamente i vostri modelli di edifici tra i settori della progettazione, dell’analisi e della costruzione con i convertitori Vectorworks per IFC 2x3 e gbXML. Potere importare ed esportare modelli composti da NURBS 3D con Rhinoceros® 3D. Importate i modelli concettuali da SketchUp® oppure accedete ai modelli del Trimble® 3D Warehouse. Importate ed esportate file AutoCAD® o interscambiate i dati 2D in formato DWF con collaboratori, uffici pubblici ed amministrazioni; è inoltre supportata l’importazione/esportazione in formato STEP, 3DS, COLLADA (.DAE), FBX ed in formato Parasolid X_T.

Immagini digitali infinite
Rendete i vostri lavori ancora più avvincente e più comunicativi usando immagini digitali. Importate scansioni, foto digitali o immagini dal web. Importate od esportate una vasta gamma di file immagine, tra cui gli EPS di Illustrator® e i file PSD, formato nativo di Photoshop®. Esportate il vostro progetto per l’inclusione nei materiali di marketing della vostra azienda o del vostro sito web.

3D strepitoso
Con Vectorworks è sempre possibile concretizzare con efficacia le proprie idee e rappresentare i progetti in 3D. Grazie ad una serie di funzioni specifiche di modellazione solida e di superficie, Vectorworks permette di creare complesse strutture tridimensionali; le funzioni di rendering ombreggiato o a rimozione delle linee nascoste consentono di ottenere rapidamente tavole tecniche di notevole impatto visivo; il kernel di modellazione solida 2D/3D Parasolid® di Siemens PLM è senza dubbio il più avanzato sistema di modellazione 3D oggi disponibile: viene utilizzato all’interno dei più sofisticati software CAD, CAM e CAE, fra cui NX (Unigraphics), Solid Edge, SolidWorks, MasterCAM.
Vectorworks conferisce forma e visualizza anche oggetti 3D complessi: si hanno a disposizione funzioni per realizzare geometrie sinuose e potenti capacità di modellazione solida e di superfici, basate su funzioni di modellazione NURBS. Grazie alla tecnologia FAST INTERACTIVE DISPLAY, Vectorworks è in grado di sfruttare al meglio la scheda video per permetterti di modellare direttamente in 3D senza rallentamenti, sfruttando inoltre la modalità X-ray Select (in attesa di brevetto) è possibile vedere le parti occluse del modello come se si usassero i raggi X.


Esempio

Building Information Modeling (BIM)
Con il software Vectorworks Architect, è possibile creare modelli architettonici senza modificare il processo di lavoro seguito tradizionalmente. Sia che stiate razionalizzando i costi, effettuando l’analisi dei materiali, controllando l’efficienza energetica o semplicemente creando progetti sofisticati, la soluzione di progettazione Vectorworks è un modo efficace per introdurre capacità BIM nel vostro flusso di progetto. Potrete implementare questi dati in ogni fase del lavoro: grazie alle caratteristiche di perfetta integrazione nel flusso di dati, è possibile focalizzarsi sul progetto per produrre tutta la documentazione necessaria.
Con tecnologie innovative e a guida parametrica al suo interno, Vectorworks Architect ha messo a disposizione del processo BIM i più potenti strumenti per la progettazione. Il nostro software vi garantisce la migliore piattaforma possibile per rendere facile il passaggio al BIM. Grazie a Parasolid®, il motore di modellazione 3D più affidabile del mondo, è possibile gestire i modelli, dai più semplici ai più complessi.
Grazie agli strumenti integrati è possibile inserire pilastri, tetti, muri, solai, porte, finestre e scale è possibile  creare modelli dell’edificio. Sfruttate i componenti 3D dei muri e dei solai compatibili IFC che producono sezioni di muro dinamiche e stime accurate dei materiali. Se gli oggetti parametrici forniti non fossero sufficienti, è possibile creare qualsiasi forma si desideri ed assegnarle dati BIM, in modo da integrarla con il resto del modello dell’edificio. Il nostro flusso di lavoro BIM è stato ulteriormente arricchito con l’introduzione delle funzioni per lo space planning; lo strumento Heliodon permette di effettuare studi sull’illuminazione eliodonica. Funzionalità di collegamento fra i piani d’avanguardia, prospetti, sezioni, prospettive e anche viste renderizzate, in cui qualsiasi modifica si riflette su tutti gli altri oggetti. Interrogate il modello per ottenere informazioni in qualsiasi momento e utilizzando lo standard IFC, fate crescere i vostri modelli di edifici conformi ad una sempre più crescente selezione di applicazioni per la verifica, l’analisi e l’ingegneria.

Capacità avanzate per gruppi di lavoro
Vectorworks Architect offre la possibilità di usare riferimenti esterni (XREF) a documenti Vectorworks, ad immagini raster e in generale a documenti PDF. Grazie alle funzioni di riferimento è possibile operare senza inserire gli elementi esterni nel documento attivo, mantenendo così la sua dimensione molto ridotta, eliminando conflitti di nomi e riducendo l’affollamento che può presentarsi quando si referenziano Lucidi con molte risorse. Le funzioni di riferimento permettono inoltre a più progettisti di lavorare in contemporanea su diverse parti dello stesso progetto, potendo apprezzare immediatamente lo stato del lavoro. Vectorworks Architect dispone di avanzate funzioni per la condivisione dei progetti, che costituiscono un mezzo intuitivo per comunicare e collaborare con il vostro team durante tutto il processo di progettazione. È possibile lavorare contemporaneamente sullo stesso file di Vectorworks e semplificare l’intero processo, dallo schizzo iniziale all’esecuzione finale. La nostra tecnologia di condivisione del progetto non richiede investimenti in costose soluzioni client-server e permette all’intero team di partecipare allo sviluppo del progetto. È possibile assegnare livelli di accesso diversificati ai vari membri del team, in modo da definire i compiti affidati ai singoli operatori, che possono confermare le modifiche anche quando non sono connessi alla rete. La condivisione dei progetti è un modo di lavorare che vi permetterà di essere davvero più produttivi.

Superfici di suddivisione
Le funzioni di modellazione tramite superfici di suddivisione permettono di trasformare delle linee guida e delle forme di base in superfici lisce modellabili per creare sculture, scenografie multi-dimensionali, pezzi unici che attirino l’attenzione, giochi d’acqua, prospettive forzate, e tutto quello che la vostra fantasia vi permette di immaginare. Questa tecnologia, che si basa sulla libreria OpenSubdiv dei Pixar Animation Studios, apre nuove vie nello sviluppo delle forme nei settori dell’architettura, della scenografia, della progettazione del paesaggio e a chi si occupa di design. Potrete creare qualsiasi forma immaginabile e sviluppare progetti non accessibili a chi usa un software CAD tradizionale.

Modulo Marionette
Il Visual Scripting avrà un ruolo importante nei flussi di lavoro del futuro. Questa funzionalità, se integrata in un’applicazione avanzata per la modellazione delle informazioni, offre ai designer infinite opportunità per, esplorare, definire, generare e costruire le forme e le funzioni durante tutto il processo creativo. La nostra tecnologia Marionette è integrata direttamente in Vectorworks e costituisce il primo e unico strumento di visual scripting multipiattaforma per i settori dell’architettura, della scenografia e della progettazione del paesaggio. Marionette è uno strumento di scripting basato su Python® che opera all’interno della piattaforma Vectorworks; mette a disposizione un metodo affidabile e scalabile per la programmazione che va ben oltre i confini imposti dai tradizionali software di progettazione. Quando si utilizza Marionette, è possibile creare dei visual script che sfruttano le superiori capacità grafiche 2D e le potenti funzionalità di modellazione 3D messe a disposizione da Vectorworks, offrendo un modo tutto nuovo per concepire le forme e migliorare il flusso di lavoro, perfettamente integrato nell’ambiente di progettazione BIM.

Energos
Vectorworks Architect offre la possibilità di effettuare valutazioni sull’efficienza energetica dell’edificio fin dalle prime fasi della sua ideazione. Energos si basa sul metodo di calcolo sviluppato da Passivhaus e permette ai nostri utenti ed ai loro clienti di valutare le performance energetiche dell’edificio, effettuando verifiche continue. Grazie all’uso di indicatori grafici di controllo, è possibile misurare istantaneamente l’efficienza energetica di un progetto e prendere decisioni importanti sulla sua sostenibilità, mentre il design evolve.

Space planning
L’elemento parametrico "Spazio" di Vectorworks Architect consente di effettuare valutazioni di space planning, definendo le stanze e gli spazi di un edificio. Gli spazi sono dotati di un'etichetta grafica completamente definibile dall'utente e basata su Simboli, permettono di assegnare un contatore sulla base di formule, dispongono di un sistema di auto-numerazione flessibile e facile da usare, offrono una vasta gamma di personalizzazioni, dispongono di informazioni per BIM e Facility-management, forniscono un supporto per le zone e altri dati IFC. Tramite questa funzione è possibile definire gli spazi da cui ricavare i muri, oppure creare prima i muri e poi generare gli spazi, che si adattano nel caso in cui i muri vengano traslati.

Esempio

Stili dei muri
E' possibile gestire una libreria di differenti tipologie di muri e di applicare tali attributi direttamente sui muri già inseriti nel progetto. Modificando uno Stile di muro, si aggiornano automaticamente tutti i muri che usano quello stesso stile: in questo modo diventa semplice e veloce apportare modifiche a tutti i muri di un particolare tipo. I muri di Vectorworks Architect vengono generati in forma solida: ogni singolo strato di intercapedine definito nello 'Stile Muro' può avere una sua propria altezza. E' dunque possibile effettuare così il computo per quanto riguarda area e volume di ogni singolo strato.

Modellazione dei muri
Questa versione di Vectorworks offre la possibilità di modellare i muri in 2D e in 3D, applicando modifiche quali nicchie, strombature e aggetti ma conservando le caratteristiche proprie dell’oggetto principale. È possibile effettuare congiunzioni complesse di muri, selezionarli in base alla loro connotazione costruttiva, estenderli in modo che si adattino automaticamente alla forma del terreno o della copertura, effettuare il rilievo d’interni. Vectorworks Architect è in grado di congiungere le intercapedini in 2D, permettendo di controllare le congiunzioni nel modo più libero e accurato. E' inoltre possibile utilizzare graficamente qualsiasi forma per definire la testa del muro e fare in modo che essa venga aggiunta o sottratta alla geometria principale del muro stesso.

Facciate continue
I sistemi di copertura verticale vetrata come le facciate continue e le vetrine sono componenti importanti dei progetti, ma gli strumenti BIM per realizzarli non dovrebbero essere più complessi dei sistemi stessi. Con Vectorworks Architect è possibile realizzare tali strutture con lo strumento Muro. Oltre alla gestione della copertura verticale vetrata tramite gli Stili di muro, è possibile anche trarre vantaggio dalla potenza e dalla flessibilità tipica di Vectorworks, modellando e modificando direttamente con lo strumento Modifica Facciata continua. Ciò significa che è possibile generare una configurazione complessa totalmente personalizzata o allinearla ad una geometria esistente.

Gestione di solai
Vectorworks Architect la capacità di creare solai di tipo BIM: i solai sono composti da strati di vario tipo e vengono registrati come stili (risorse) riutilizzabili; le sezioni trasversali prevedono la capacità di applicare tratteggi per connotare gli strati. I solai possono essere così modellati, prevedendo parti ribassate o rialzate, e interagiscono con i muri perimetrali, in modo da permettere intersezioni corrette dal punto di vista architettonico - gli strati del solaio si possono connettere ai diversi strati dei muri, in base a quanto deciso dal progettista; eventuali modifiche di spessore non influenzano la posizione della faccia superiore del solaio.

Modellazione Digitale Del Terreno (DTM) e funzioni GIS
Grazie al nostro sofisticato sistema di disegno ibrido 2D/3D, supportato dal modellatore digitale del terreno integrato, Vectorworks Architect permette di effettuare agevolmente studi anche complessi di urbanistica. Tramite le numerose opzioni disponibili per il controllo del DTM, è possibile effettuare analisi sulla conformazione del terreno, calcoli di scavo e riporto, creazione di sezioni del modello, studio delle pendenze e del deflusso delle acque. Vectorworks Architect permette di importare dati e mappe in ambiente GIS: con il supporto per documenti Shapefile (.SHP), è possibile importare dati georeferenziati nei propri disegni e intervenire direttamente sulla rappresentazione grafica vettoriale, usando le capacità di disegno e modellazione 3D.

Tavolozza Navigazione
Questa Tavolozza raccoglie un insieme di funzioni che vengono usate di frequente e che permettono di navigare nel disegno con facilità, di accedere alle informazioni di visibilità e di ridefinire velocemente le viste: La Tavolozza Navigazione è un centro nevralgico di gestione dell’organizzazione del progetto.

Esempio Elementi per l’arredo di bar e negozi
Vectorworks Architect viene fornito con una serie di funzioni appositamente sviluppate per l’arredamento di bar e negozi. Grazie agli oggetti parametrici è possibile inserire velocemente lavelli, top, celle frigorifero sottopiano, gocciolatoi, cassetti, mensole, sportelli, ecc. È inoltre possibile utilizzare porte con oblò, porte scorrevoli, porte in vetro di varie tipologie, porte con soffietto, aperture a soffietto, ecc.

Sezioni dinamiche
Vectorworks Architect permette di creare facilmente delle viste in sezione che si aggiornano automaticamente ad ogni modifica apportata al modello. Le sezioni dinamiche sono parametriche e consentono di risparmiare così parecchio tempo, permettendo di concentrarsi maggiormente sull’analisi del progetto, rendendo molto più rapide le modifiche che si apportano durante l’iter progettuale.

Modulo StairLogic
Vectorworks Architect viene fornito con il Modulo StairLogic, uno dei più sofisticati ambienti per la creazione parametrica di scale in 2D ed in 3D. È possibile scegliere fra tredici diverse tipologie geometriche, progettabili in base a differenti modelli di strutture costruttive: in cemento con o senza rivestimento, in legno o metallo, monotrave o a doppia fascia. Inoltre, è possibile creare combinazioni pressoché infinite di ringhiere.

Modellazione 2D/3D di tetti
Grazie alle funzioni di gestione dei tetti, è possibile creare in automatico strutture complesse relative alle coperture, con possibilità di inserimento di abbaini e lucernari, effettuare il calcolo automatico dell’orditura del tetto, inserire capriate e regolare con precisione la pendenza delle singole falde.

Esempio

Dati e annotazioni
Vectorworks Architect dispone di funzioni evolute per la squadratura del foglio e l’inserimento di annotazioni, timbri, marker, dati e informazioni. È possibile effettuare computi e preventivi, nonché sincronizzare i dati interni con quelli di un database esterno; grazie al Foglio Elettronico è possibile creare automaticamente una distinta delle parti inserite sul progetto - e modificare per esempio le dimensioni dei serramenti inseriti, ottenendo in automatico l’aggiornamento di tutte le tavole progettuali. 

Funzioni per il disegno di parti meccaniche e carpenteria
Tutti i prodotti Vectorworks Design Series dispongono di funzioni dedicate per il disegno di parti meccaniche e di carpenteria e costituiscono la scelta perfetta per disegnatori, progettisti e costruttori che necessitano di uno strumento facile da imparare e da usare per creare tavole sofisticate e visualizzare i loro modelli in 3D. Grazie all'estesa libreria di componenti parametrici è possibile inserire rapidamente in tavola elementi di fissaggio, viti, bulloni, dadi, perni, spine, rivetti, rocchetti, catene, alberi, pulegge, cremagliere, cuscinetti, molle, ecc. Vectorworks viene fornito con diversi strumenti e funzioni che coadiuvano concretamente il processo di disegno e di progetto, fra cui il calcolatore di molle, il convertitore di fattori, il calcolatore di triangoli e l’analizzatore di alberi. Sono inoltre presenti utilities per effettuare analisi di aste e studiare la cinematica delle camme e di altri meccanismi.

Rendering Sketch
Il sistema di rendering Sketch utilizzabile con i prodotti della serie Vectorworks Designer offre un insieme di funzionalità non presenti in nessun altro software CAD. Grazie al rendering Sketch è possibile realizzare in pochi secondi immagini di grande impatto visivo che ricreano l’effetto del disegno tradizionale, non eseguito al computer. Contrariamente ad altri metodi utilizzati in alcuni software CAD o di rendering, la tecnologia Sketch di Vectorworks non effettua alcun tipo di conversione in linee o destrutturazione dell’elemento originario; per tale ragione è possibile ottenere l’effetto in pochi secondi, continuare a variare liberamente i suoi parametri, nonché effettuare tutte le modifiche del caso al modello ed avere il rendering sempre aggiornato. Il rendering Sketch può essere applicato ad una vista 3D, ma si presta benissimo anche alla realizzazione di tavole 2D: essendo un effetto vettoriale, permette di ottenere sempre un’altissima qualità del tratto. Un’ulteriore caratteristica esclusiva del rendering Sketch di Vectorworks è il fatto che lo si può liberamente applicare a tutti gli oggetti visibili, oppure si può decidere di influenzare solo determinati elementi. È possibile combinare un rendering Sketch con uno degli altri metodi di rendering fotorealistico o non fotorealistico utilizzabili con Vectorworks, così da ottenere immagini sorprendenti.

Connettività con database ODBC
Vectorworks Architect è in grado di recuperare dati mediante l’interfaccia ODBC, ovvero da un Database Management System esterno, e di usufruire di tali informazioni per aggiornare le schede associate agli oggetti presenti nel progetto. È anche possibile, per converso, aggiornare il database esterno usando i dati contenuti nello Schedario integrato in Vectorworks. ODBC (Open Database Connectivity) è uno standard universale di accesso ai dati e rappresenta un’interfaccia con accesso ‘trasparente’ ai diversi sistemi di gestione delle basi di dati. Questa funzionalità permette un interscambio completo con i seguenti sistemi di database: Microsoft Excel, FileMaker Pro, Microsoft Access, MySQL, SQLite e qualsiasi altro database con supporto del protocollo ODBC, con driver disponibili per la piattaforma in uso.

Esportazione in formato PDF
Grazie al sofisticato motore grafico originale Adobe® è possibile esportare in formato PDF nativo, strutturato su livelli e con la capacità di inserire direttamente i segnalibri PDF. In questo modo viene assicurata la massima versatilità nella comunicazione con altri studi e la qualità più elevata in termini di stampa. Gli elementi PDF vettoriali inseriti sul disegno hanno la proprietà di essere perfettamente agganciabili e scalabili, offrendo una  precisione assoluta nell’inserimento di elementi PDF sul disegno. È anche possibile esportare in formato PDF/A, spesso richiesto dalle pubbliche amministrazioni. Grazie poi al formato PDF 3D è possibile inviare a clienti e collaboratori il modello 3D per poterlo visualizzare, sezionare ed annotare, senza però consentire loro di modificarlo o riutilizzarlo.

Esempio

2D superiore
Produrre documenti di costruzione di alta qualità con facilità. Vectorworks Architect offre strumenti di disegno molto precisi, oggetti parametrici per l’edilizia, l’arredamento, la produzione: elementi per carpenteria, funzioni di annotazione e migliaia di simboli pronti per essere inseriti nei vostri progetti. Un database consente di archiviare, gestire e richiamare le annotazioni. Impostate stampe in sequenza di gruppi di tavole oppure esportateli in formato PDF multi-pagina a dimensioni complete o ridotte.

Analisi automatica e relazioni
Smettete pure di tenere il conto degli elementi presenti nei vostri progetti. Il monitoraggio automatico dei dati farà il lavoro noioso per voi: grazie al Foglio Elettronico integrato sarete continuamente aggiornati. Sfruttate i componenti 3D dei muri e dei solai compatibili IFC che producono sezioni di muro dinamiche e stime accurate dei materiali. Vectorworks Architect va oltre i rapporti automatizzati ed i preventivi: vi fornisce un modo veloce e preciso e totalmente libero per assegnare dati univoci a qualsiasi oggetto e creare relazioni e rapporti personalizzati. Potrete anche usare le funzioni di Animazione Solare per effettuare studi di eliodonica.

Presentazioni uniche
Definite e comunicate il vostro stile unico con la nostra avanzatissima tecnologia che è famosa per aiutare i nostri utenti a creare tavole graficamente uniche ed inimitabili. Attingete dalle risorse a corredo e dalle tavolozze di colori: il vostro stile non sarà mai limitato nelle scelte. Aggiungete sfumature, tassellature e riempimenti immagine, retinature e tratteggi. Importate facilmente le immagini digitali e grafiche. Utilizzate la nostra esclusiva tecnologia di resa a schizzo vettoriale per modificare disegni dai tratti definiti in illustrazioni a mano libera. Le capacità di layout di pagina uniche nel loro genere rendono semplice l’organizzazione delle tavole.

Modulo Renderworks
Date vita a interessanti modelli tridimensionali utilizzando texture realistiche, effetti di luce e ombreggiature: il Modulo Renderworks® non è un programma separato ma un sistema pienamente integrato in tutti i prodotti della serie Vectorworks e si basa sul rinomato motore di rendering CINEMA 4D® di MAXON Computer, una struttura matematica in grado di gestire operazioni multi-threaded a 64bit in modo estremamente efficiente e che offre un incremento di velocità sostanzialmente lineare in relazione al numero totale di core utilizzabili.

Sul sito www.vectorworks.it è possibile trovare ulteriori informazioni.


Vectorworks, Inc.
7150 Riverwood Drive
Columbia, MD
21046 - USA
Sito ufficiale
macOS 10.10 / 10.11 / 10.12
64-bit Intel Core i5 o superiore
4GB RAM minima; 8GB di RAM raccomandata
Scheda video OpenGL® accelerata, VRAM: 1GB (minima)
Windows 7 / 8 o 8.1 / 10
64-bit Intel Core i5 o superiore
4GB RAM minima; 8GB di RAM raccomandata
Scheda video OpenGL® accelerata, VRAM: 1GB (minima)